Benvenuti all'Antica Corte Pallavicina

“Nostro bisnonno era mezzadro nel podere Piantador del maestro Giuseppe Verdi. Nostro padre diceva che il nonno gli raccontava che il Maestro (così veniva chiamato in zona) era un grande intenditore di cose buone”...

IL RISTORANTE

Un ambiente esclusivo, una vetrata sul Po a pochi metri, il calore dei camini e della gente del posto: questa l’atmosfera che si respira nel ristorante che ha ricevuto dal 2011 la Stella della Guida Michelin e che rappresenta il meglio della Bassa Parmense raffinata e ricercata come si pretende da un ristorante di elite. Una cucina “gastrofluviale” sorprendente e piena di colori, dove predominano le materie prime prodotte direttamente nell'orto dell'Antica Corte Pallavicina e dove si esaltano le antiche e preziose tradizioni delle terre bagnate dal grande fiume. Così Massimo e Luciano Spigaroli hanno costruito il successo del loro ristorante.

LE CAMERE

Il Relais offre ai suoi ospiti undici camere tutte al primo piano servite da un ascensore. Sono semplicemente eleganti, con tutti i comfort e l’attenzione per i dettagli, lo stile moderno inserito durante i lavori di ristrutturazione si sposa piacevolmente con gli arredi d’epoca e il magnifico soffitto a cassettoni del XVI secolo.

 

 

EVENTI & NEWS

Puliamo il Po e puliremo il mondo

8 Febbraio 2020 14:00

Puliamo il Po e puliremo il mondo

Una fetta di culatello di Zibello per un sacco di plastica. L’Hosteria del Maiale aderisce all’iniziativa

Leggi
Salumi da Re. Settima Edizione

26 Settembre 2020 10:00

Salumi da Re. Settima Edizione

Il meglio della norcineria italiana. In collaborazione con Gambero Rosso e CheftoChef

Leggi

Museo del Culatello

Per conoscere e “vivere” l’Antica Corte Pallavicina sono possibili quattro percorsi di visita:
Le sale del piano nobile del Castello, il “Museo del Culatello e del Masalén” e l’azienda agricola con i maiali di razza antica e i prodotti dell’orto, la visita al Caseificio...

CORSI DI CUCINA

Lo Chef Massimo Spigaroli propone una serie di corsi esclusivi per conoscere la cultura e la tradizione culinaria della bassa parmense: la produzione artigianale della pasta e dei salumi, la preparazione delle conserve e delle marmellate, i segreti dell'orto...